Cosa fare a Eilat: guida alle attività da fare in questa piccola località del Mar Rosso

Comments 2 Standard

Quando si pensa al Mar Rosso vengono subito in mente le tante località turistiche dell’Egitto, come la Sharm El Sheik, Hurghada o la più meridionale Marsa Alam. Non tutti sanno però che a pochi chilometri del confine egiziano e giordano esiste una località di nome Eilat appartenente allo stato israeliano, ancora sconosciuta al turismo italiano ma molto frequentata da quello dell’est Europa.

DSC00391

La posizione geografica di Eilat è davvero ottimale,adagiata sulle rive del Mar Rosso ideale, sia per dedicarsi alla vita di mare che per effettuare una serie di escursioni mozzafiato intorno alle bellissime montagne del sud Israele o per chi lo desidera per raggiungere uno dei siti archeologici più importanti del mondo:Petra, perla indiscussa della Giordania che dista da Eilat  un centinaio di chilometri.

Eilat può essere raggiunta dall’aeroporto di Orio al Serio di Bergamo che ha da un paio di mesi reso operativo un collegamento bisettimanale effettuato dalla compagnia low cost Ryanair,con questa località israeliana, o meglio con l’aeroporto di Ovda situato ad cinquantina di chilometri da Eilat,che vanta un clima piacevole tutto l’anno e la tipica tranquillità della cittadine prettamente turistiche che si discostano di molto dall’animo vero del paese e che, nel caso di Eilat, non hanno niente a che vedere con lo spettacolo emozionale che suscitano città come Gerusalemme, vero animo dello stato di Israele. Ad ogni modo passare qualche giorno a Eilat,magari al termine di un tour di Israele o utilizzandola come base per qualche escursione, può essere davvero gradevole.Il mare che bagna Eilat è il Mar Rosso che non ha bisogno di molte presentazioni, la vita marina è variegata, la barriera corallina situata a pochi chilometri a sud di Eilat è quasi immacolata. Distante una ventina di chilometri dal centro di Eilat la Coral Beach Nature Reserve,è una riserva unica dove a fronte di un piccolo biglietto d’ingresso,offre la possibilità di effettuare snorkeling tra una miriade di pesci colorati e formazioni calcaree molto rigogliose. Raggiungere questa area protetta è semplice, partono circa ogni mezz’ora i bus direttamente dalla stazione dei bus di Eilat, situata nella zona alta della cittadina a circa 10 minuti dalle spiagge cittadine.Contrattare un taxi non è economico a Eilat come in tutto l’Israele, quindi spesso, se non ci si vuole organizzare con gli spostamenti fai da te è meglio affidarsi a qualche agenzia turistica della zona, come l’agenzia Fun-Time che propone uno svariato numero di escursioni con partenza anche da Eilat a prezzi abbastanza ragionevoli realizzate grazie ad un personale professionale e qualificato.

La vita a Eilat è scandita dai ritmi lenti dei turisti che sono particolarmente interessati a trascorrere le loro giornate tra gli hotel lussuosissimi e mastodontici e centri commerciali che ospitano i soliti brand alla moda che fanno parte ormai di quell’inesorabile globalizzazione che si sta diffondendo in buona parte del mondo. Eilat non ha una parte antica ma è circondata da montagne di arenaria rossa e formazioni rocciose vere e proprie opere d’arte, come quelle ospitate all’interno del Timna Park, la cui visita può essere effettuata anche in mezza giornata.

Gli hotel hanno costi variabili che vanno dai 70 euro a notte per una camera doppia ai 100 euro a notte per un camera doppia in trattamento di tutto incluso per due persone(in bassa stagione)scelta che, a seguito della mia esperienza in un hotel con trattamento di solo pernottamento, mi sento di consigliare vivamente, non fosse altro per i costi elevati delle pietanze nei vari ristoranti della zona accompagnati da una scarsa qualità del cibo servito.La vita serale è particolarmente divertente per le famiglie con i bambini che si assiepano intorno alle giostre posizionate proprio al centro della passeggiata principale. Per concludere la giornata in allegria tutte le sere intorno alle 20.30 nel giardino comunale situato accanto al cinema Imax di Eilat si realizza uno spettacolo di fontane danzanti della durata di circa 20 minuti, che raduna moltissimi dei vacanzieri di Eilat interessati a concludere una bella giornata di sole e mare, con una rilassante armonia di suoni:

 

MADRID E PORTO,accoppiata vincente

Leave a comment Standard

ANCORA UNA VOLTA E’ L’AEREOPORTO DI BOLOGNA IL PUNTO DI PARTENZA DELLA NOSTRA NUOVA AVVENTURA ED ANCORA UNA VOLTA E’ LA MIA ADORATA RYANAIR IL MEZZO DI TRASPORTO LOW COST SCELTO PER GLI SPOSTAMENTI .ARRIVO ALL’AEREOPORTO PRINCIPALE DI MADRID E DI LI’ IN POCO MENO DI MEZZ’ORA SI ARRIVA IN CENTRO E PIU’ PRECISAMENTE IN PORTA DEL SOL DOVE INIZIA IL NOSTRO GIRETTO TURISTICO.DA SUBITO MADRID CI APPARE UNA CITTA’ MOLTO GIOVANILE E ANCHE MOLTO TURISTICA, CHISSA’ COME MAI PRIMA DI PARTIRE AVEVO L’IDEA DI TROVARE UNA CITTA’ PIU’ AUSTERA E COMPLETAMENTE DIFFERENTE DALL’ANTAGONISTA DI SEMPRE:BARCELLONA.UNA CITTA’ MOLTO SOBRIA ,LONTANA DAGLI SFARZI ARCHITETTONICI CHE HO POTUTO AMMIRARE IN GIRO PER L’EUROPA, LA TANTO DECANTATA GRAN VIA NON CI APPARE PRORIO NULLA DI SPECIALE QUALCHE ARTISTA DI STRADA, MA NULLA PROPRIO NULLA DI CARATTERISTICO AL CONTRARIO CI COLPISCE MOLTO IL MERCATO COPERTO DI SAINT MICHELE( ODDIO SPERIAMO DI RICORDARE BENE IL NOME E DI AVERLO SCRITTO CORRETTAMENTE)UN MERCATO CHE VIENE LETTERALMENTE PRESO D’ASSALTO PER L’ORA DI PRANZO, DA MADRILENI E NON SOLO, QUI E’ POSSSIBILE GUSTARE INNUMEREVOLI SPECIALITA’ CULINARIE, DALLE TAPAS AI PANINI CON IL CALAMARO FRITTO CHE CONSIGLIO A TUTTI DI ASSAGGIARE, RICORDATE CHE LA CONOSCENZA DI UN POSTO PASSA ANCHE DAL LORO CIBO.I DUE GIORNI A MADRID SCORRONO SERENAMENTE ED ECCOCI PRONTI A IMBARCARCI PER QUESTO NUOVO VOLO ALLA VOLTA DI PORTO,ADORABILE CITTA’ PORTOGHESE POCO DISTANTE DALL’OCEANO ATLANTICO,E’ LA PRIMA VOLTA IN PORTOGALLO E CON IL SENNO DI POI NON SONO AFFATTO PENTITA DI AVER SCELTO PORTO COME LUOGO PER IL MIO PRIMO VIAGGIO IN PORTOGALLO.PICCOLA CITTADINA ADAGIATA SUL FIUME DUORO, CON UN CENTRO STORICO DICHIARATO PATRIMONIO DELL’UMANITA DALL’UNESCO, IN ALCUNI TRATTI DECADENTE E PER NULLA MODAIOLA MI HA LETTERALMENTE RAPITO IL CUORE LA COSA CHE COLPISCE E’ FORSE QUESTA SUA IMMAGINE TRASANDATA QUI IL TEMPO SEMBRA ESSERE RIMASTO INDIETRO E LO SI CAPISCE ANCHE DALLE VETRINE DEI NEGOZI CHE ESPONGONO CAPI CHE DA NOI SI SAREBBERO VISTI VENT’ANNI FA, LA GENTE E’ UN PO’ SCHIVA MA GENTILE NOI ABBIAMO SCELTO DI SOGGIORNARE IN UN BeB GESTITO DA UN ADORABILE COPPIA DI MEZZ ‘ETA’, CHE PER UNA CIFRA DAVVERO IRRISORIA CI HA PREPARATO UN’OTTIMA COLAZIONE. CI CONCEDIAMO UNA CENA A BASE DI PESCE ANCHE QUESTA AD UN OTTIMO PREZZO NEL QUARTIERE DELLA RIBEIRA UNA ZONA CHE SI AFFACCIA SUL FIUME DOVE SI RAGGRUPPANO DELIZIOSI LOCALI NEI QUALI MANGIARE E ASCOLTARE MUSICA FREQUENTATA DA DELIZIOSI MICETTI CHE SI AGGIRANO TRANQUILLAMENTE TRA I VICOLI, IO AMO MOLTO GLI ANIMALI ED IN PARTICOLARE I GATTI AVENDONE UNA A CASA CHE CONSIDERO UN PO’ MIA FIGLIA E’ CHE RAPPRESENTA L’UNICA GRANDE ATTRATTIVA DEL RIENTRO A CASA DOPO I MIEI ADORATI VIAGGETTI.A PARTE LE DIVAGAZIONI DEVO DIRE CHE PORTO E’ UN LUOGO DELIZIOSO E CHE MERITA UNA VISITA ED AVENDOCI AVUTO PIU’ TEMPO SAREBBE STATA ANCHE UNA BUONA BASE PER RAGGIUNGERE LISBONA VISTO CHE DISTA POCO MENO DI TRE ORE.MI RACCOMANDO NON DIMENTICATE DI PORTARE A CASA UNA BELLA BOTTIGLIA DI PORTO,IL VINO LIQUOROSO CHE PRODUCONO DA QUESTE PARTI, POTETE ACQUISTARLO DIRETTAMENTE IN AEREOPORTO DOPO I CONTROLLI DI SICUREZZA RICORDARVI QUINDI DI LASCIARE UN PO’ DI SPAZIO NEL BAGAGLIO VISTO CHE LA RYANAIR E’ MOLTO FISCALE IN MATERIA DI BAGAGLIO.IL VOLO DI RIENTRO VA DIRETTO A BOLOGNA COSI’ DA RISPARMIARE TEMPO  E SOLDI,MA ATTENZIONE IL COLLEGAMENTO DA PORTO VERSO BOLOGNA E’ LIMITATO AL SOLO PERIODO ESTIVO TERMINA A FINE OTTOBRE

ED ORA FACCIAMO UN PO’ I CONTI:

COSTO COMPESSIVO DEI VOLI PER 2 PERSONE E’ DI 200 EURO(PRENOTATE CON LARGO ANTICIPO)

COSTO MEDIO DEL PERNOTTAMENTO CON COLAZIONE 50 EURO IN CAMERA DOPPIA A NOTTE