La Cambogia è una terra piena di splendori storici e naturalistici che hanno ancora il sapore di una bellezza autentica, con il grande desiderio di far conoscere le sue bellezze al mondo intero, che comincia ad interessarsi al suo fascino, pregno dei segni di un passato ingiusto ad opera del regime kmer.
Raggiungere Phonm Penn, capitale cambogiana,con un volo aereo dall’Italia può essere alquanto costoso e scomodo se si considera che per visitare l’area archeologica di Angkor Wat, patrimonio dell’umanità e luogo assolutamente imperdibile, bisogna raggiungere la cittadina di Siemreap.

La compagnia dei bus thailandese “transport co” ha da qualche anno istituito un collegamento diretto da Bangkok a Siemreap, che parte ogni giorno in 2 orari differenti:alle 8 e alle 9 della mattina.Il costo del biglietto è di 750 bath se acquistato direttamente in stazione, scelta che sconsiglio, visto il sostenuto numero di viaggiatori che ogni giorno scelgono di partire con questo bus.Preferibile è acquistare i biglietti sul sito web http://www.busonlineticket.com, un sito affidabile e chiaro sul quale, però, il costo a biglietto è di 850 bath(circa 21 euro), cifra ridicola se si pensa si tratti solo di poco più di 2 euro, dandovi la serenità in anticipo di avere già un posto prenotato.La durata complessiva del viaggio è di 9 ore complessive del tempo necessario per espletare le formalità doganali necessarie a entrare in Cambogia.
Si parte dalla stazione dei bus di Mochit, posizionata a nord di Bangkok, la stazione della metro più vicina è quella do Mo Chit ma dista almeno 10 minuti o più di cammino, considerate che al mattino presto non ci sono collegamenti metro. In alternativa si può contrattare per una corsa di taxi che può essere di 200 bath se si alloggia in zona nord.

Il bus è molto confortevole dotato di bagno e aria condizionata. Appena a bordo viene distribuita acqua, caffè in lattina e un piccolo box contenente 2 merendine confezionate.Prima di arrivare a Poipet, cittadina di frontiera,vengono effettuate due soste e nell’ultima viene addirittura distribuito un contenitore contenente riso e verdure.

Entrare in Cambogia necessita un visto d’ingresso che può essere richiesto on line sul sito dell’ambasciata cambogiana al costo di 37 dollari pagabili con le carte di credito più utilizzate, scelta assolutamente consigliata perché vi fa risparmiare fila alla frontiera e vi evita eventuali trappole sempre in agguato. Molti viaggiatori decidono di farlo una volta giunti alla frontiera, in questo casso sarà necessario avere con se due foto tessere.
Il personale di bordo prima di scendere vi rilascerà un piccolo cartellino con laccetto da appendere al collo come identificativo e vi chiederà se siete provvisti di visto, con l’intento di farvi acquistare il visto da una loro agenzia affiliata, facendovi quasi venire una sorta di ansia, nel caso alla frontiera ci sia molta gente ma, non temete, il bus non lascia a terra nessuno, aspetta tutti.
Una volta giunti a Poipet la procedura è alquanto veloce se provvisti di e-visa, diciamo che con una buona mezz’ora si fa tutto, mentre per gli altri non provvisti di visto i tempi raddoppiano.Il bus vi lascia prima della frontiera thailandese e vi aspetta dal lato cambogiano difronte il grande casinò ristorante che si trova prossimo alla frontiera cambogiana.La zona è un pò squallida e triste con un mucchio di mendicanti e bambini che cercano di venderti qualcosa.Ma è appena si risale in bus e si riprende la corsa, che si ringrazia il cielo per essere sul quel mezzo, palme ovunque,piccoli villaggi,bambini in bici che tornano da scuola e tanti, tanti sorrisi e saluti dai cambogiani che sanno scaldarti il cuore con quel poco che hanno.
Le strade cambogiane non sono sempre in buone condizioni e il bus attraversa strade sterrate dove si alza una polvere talmente fitta da essere quasi impossibile avere alcuna visione,si procede a passo d’uomo per un buon pezzo di strada e finalmente verso le 5 del pomeriggio il bus si ferma a Siemreap davanti un’agenzia viaggi dove un tuk tuk vi attende per accompagnarvi gratuitamente al vostro hotel. Un servizio eccellente, quindi, ad una cifra più che ragionevole, che vi porta in una terra straordinariamente bella come la Cambogia

Annunci