Ricette dal mondo: Churros spagnoli

Non si può dire di conoscere una terra nella quale si viaggia senza aver provato la cucina locale.La cucina dice molto a proposito dei suoi abitanti e delle loro abitudini e nonostante l’Italia sia davvero un tripudio di piatti e sapori infiniti differenti anche solo a pochi chilometri di distanza, devo dire che in giro per il mondo si possono trovare pietanze buone tanto quanto quelle italiane.La prima volta che ho provato i Churros ero in Messico e devo dire di essermene subito innamorata.Di origine spagnola la ricetta di queste frittelle fritte si perde nella notte dei tempi,c’è chi pensa che furono dei pastori nomadi che stanziando molto tempo della loro vita sui monti della penisola iberica inventarono un’impasto simile a quello del pane. Qualsiasi sia la loro origine i Churros sono considerati uno degli street food più apprezzati,non solo in Spagna ma in molti paesi dell’America meridionale e centrale come Argentina, Perù o Messico. La caratteristica forma cilindrica è realizzata grazie ad una particolare tasca da pasticceria con cono a stella dalla quale l’impasto viene fatto uscire prima di essere fritto in olio bollente. Una volta fritti i Churros vengono spolverati con zucchero in granella o in polvere e per rendere il peccato di gola ancora più godereccio vi consiglio di provare ad inzupparle nella cioccolata calda o nella creme du leche. Tantissime sono le ricette sui Churros questa che vi propongo è molto facile da seguire con dei risultati abbastanza soddisfacenti, provare per credere:

INGREDIENTI PER 10 CHURROS

140 grammi di farina 00,200 ml di acqua,120 grammi di burro,100 grammi di zucchero semolato,2 uova,1 pizzico di sale,zucchero a velo quanto basta per spolverare sufficientemente i Churros,olio di semi d’arachide per friggere

PROCEDIMENTO

In un tegame antiaderente mettere l’acqua lo zucchero e il sale mescolare e far sciogliere a fuoco dolce, unire pian piano i pezzetti di burro e portare tutto ad ebollizione.Aggiungere in un sol colpo la farina che in poco tempo si compatterà formando una palla e staccandosi dalle pareti del tegame.Trasferire l’impasto in una ciotola allargandolo con le mani in modo che possa raffreddarsi in breve tempo, aggiungere le uova una alla volta e con l’aiuto di una frusta da cucina elettrica o una planetaria lavorare il composto in modo che diventi liscio ed omogeneo.

Con l’ausilio di una sacca da pasticceria dal becco a stella versare nell’olio bollente i bastoncini di circa 8 centimetri di lunghezza che andranno dorati  da entrambi i lati per un paio di minuti,adagiati su di un foglio di carta assorbente andranno poi passati dallo zucchero a velo, PRONTI PER ESSERE GUSTATI!

DSC01241.JPG

 

 

 

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...