Qualcuno si chiede se la Tunisia sia tornata sicura rispetto ai sanguinari episodi di terrorismo di qualche anno con una conseguente risposta altrettanto interrogativa che,considerato il momento storico in cui viviamo non esonera alcun posto del mondo,Italia inclusa. La Tunisia è un paese straordinario con località molto amate dal turismo internazionale alcune di esse affollatissime altre meno note ma altrettanto belle,come il caso della piccola città di Hergla.

Hergla è situata a 40 chilometri dalla grande città di Sousse e circa 70 chilometri dalla famosa località di Hammamet, affacciata proprio sul golfo di quest’ultima cittadina. La caratteristica di Hergla è quella di essere costituita da una serie di costruzioni in calce bianca consuetudine di tante città tunisine come ad esempio la celebre e turistica Sidi Bau Sidi a 20 chilometri dalla capitale Tunisi e presa d’assalto dai turisti durante la stagione estiva che qui in Tunisia va da Aprile a fine Ottobre primi di Novembre.A differenza della turistica Sidi,Hergla è decisamente più piccola ma molto autentica, gli abitanti si dedicano alla pesca e alle attività ad essa collegate come la riparazione delle reti o delle imbarcazioni utilizzate per questa attività. La moschea di Sidi Bou Mendil è una struttura imponente intorno alla quale si sviluppa il resto dell’antica città di Hergla,il piccolo porticciolo della città è il punto perfetto per godere di una vista stupefacente su tutta la baia. Durante la stagione estiva i turisti scelgono il lungomare di Hergla come luogo ideale per concedersi una bella passeggiata,mentre durante la stagione invernale quando le giornate sono terse,è meraviglioso godersi il panorama del mare agitato dal vento che in questo periodo dell’anno soffia vigoroso. Le strutture ricettive presenti proprio al centro di Hergla non sono tantissime e perlomeno caratterizzate da piccoli hotel a gestione familiare, per trovare strutture più attrezzate, tipiche della costa tunisina bisogna spostarsi in direzione Sousse come ad a esempio Port El Kantoui, la cui presenza di hotel e ristoranti è onnipresente. Hergla offre quindi la possibilità di immergersi in una Tunisia inedita dove concedersi un’ottima cena di pietanze locali ascoltando solo il rumore del mare e il vociare vivace della gente del posto.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci