Immagine

sono da poco le due del pomeriggio il nostro volo da bologna a londra stansted e’ atterrato in perfetto orario,anzi addirittura  con qualche minuto di anticipo  sull’ orario previsto.E’ il momento di ritirare dalle macchinette automatiche, il nostro biglietto ferroviario precedentemente acquistato,sul sito della compagnia CROSSCOUNTRY alla modica cifra di 40 sterline, costo totale per due biglietti di andata e ritorno. La procedura di ritiro non e’ affatto complicata basta inserire il codice che vi viene fornito al termine della procedura di acquisto. Prendiamo il treno direttamente dalla stazione dei treni di stansted airport ,prima di salire a bordo il personale ferroviario controlla i nostri biglietti per ben due volte, di certo li sopra non si puo’ salire senza titolo di viaggio, pratica abbastanza consueta con trenitalia  da parte del furbo di turno( vabbe’ ma questa e’ un’ altra faccenda).Un’ora e’ il tempo di percorrenza per giungere in questa graziosa cittadina nota per la sua prestigiosa e famosissima universita’;il nostro hotel e’ praticamente difronte all’uscita della stazione dei treni STATIONROOM il suo nome e per circa 60 euro ci sistemiamo in una mini,ma mini stanza con un letto a castello ,con  tanto di gustosissima colazione inclusa nel prezzo, vi assicuro che il costo non e’ affatto elevato considerati gli standart inglesi.Immagine

Giusto il tempo di una breve rinfrescata e siamo gia’ fuori in direzione centro citta’, distnte circa 800 metri, passeggiata gradevole tra piccole botteghe e locali ‘ very british ‘Immagine

il centro cittadino e’ molto raccolto e caratteristico e si gira in breve tempo, tutto ruota intorno al famosissimo college un’enorme struttura che si snoda su prati all’inglese e sui quali svetta imponente la celebre KING’S CATHEDRAL che e’ possibile visitare unitamente al college e alla libreria che conserva volumi di grande interesse storico.La citta’ e’ avvolta in un’atmosfera placida e distensiva attraversata da caratteristici canali che ci risulta essere presi d’assalto durante il perido estivo da canottieri che li percorrono in tutta la loro lunghezza, pare infatti che in alcuni periodi dell’anno si tengano addirittura delle gare di canottaggio. Inaspettatamente il resto del tempo lo passiamo dedicandoci allo shopping infatti ,complice  una crisi inarrestabile,che porta alla chiusura di molti esercizi commerciali, sulla merce vengono praticati sconti allettanti e per mia grande gioia non posso sottrarmi Da questo ingrato compito: portare a casa il piu’ possibile nei limiti ovviamente dei miei 10 kg di bagaglio a mano. La serata si conclude in uno dei tanti locali brulicanti di giovani studenti provenienti da ogni angolo del mondo che chiacchierano amichevolmente in un’atmosfera serena e colta. Credo che sia proprio questo suo aspetto intelletuale che trasuda in ogni angolo, la cosa che maggiormente mi e’ piaciuta di questa citta’.Magari la prossima volta con lo stesso sistema visiteremo OXFORD da sempre rivale di CAMBRIDGE.

Annunci